Promozioni Estetica Caravaggio

Macchinari per l'epilazione casalinga, c'è da fidarsi?

Liberarsi dei peli definitivamente, in tutta comodità, a casa propria. Questa la promessa degli apparecchi per la foto epilazione casalinga che negli ultimi anni hanno invaso il mercato. La prospettiva è allettante, forse troppo per essere realistica. Indaghiamo sulla reale efficacia e sicurezza di questi strumenti.

Solo luce pulsata

Iniziamo col dire che gli apparecchi fototepilatori ad uso domestico utilizzano esclusivamente la tecnologia IPL, ovvero la luce pulsata. Se ad interessarvi è invece l'epilazione laser dovrete necessariamente rivolgervi ad un centro estetico qualificato. La luce pulsata non è adatta a tutti - né abbiamo già ampiamente parlato in questo articolo (laser vs luce pulsata);è preclusa ai fototipi più scuri e alle pelli già abbronzate ed è scarsamente efficace sui peli chiari.

Difficoltà di utilizzo

Questi apparecchi sono solo apparentemente semplici da usare e richiedono un'attenta lettura delle istruzioni. La prima difficoltà si ha nell'impostare il macchinario secondo fototipo e colore del pelo. L'operazione è meno semplice di quanto si pensi: spesso le persone esulano da fototipi standard e la scelta di un protocollo sbagliato può rendere inefficace, o peggio, dannoso, l'impulso luminoso. Non vanno poi dimenticate altre variabili come velocità e durata dell'impulso, difficili da valutate per una persona inesperta e capaci d'inficiare pesantemente il risultato finale. Assolutamente sconsigliato l'utilizzo in caso di nei o tatuaggi, che andrebbero schermati con prodotti appositi e cerotti. Un'attività sicura se effettuata in un centro estetico, molto più complessa e pericolosa se condotta in solitudine a casa propria.

Efficacia

Tutti i macchinari ad uso domestico sono, per ovvie ragioni di sicurezza, depotenziati: impossibile paragonare la loro efficacia a quella degli strumenti professionali, soprattutto sul breve periodo. I peli si riducono certamente di numero, ma non vengono eliminati del tutto: il risultato tende a non essere omogeneo soprattutto sulle zone vaste come il torace o le gambe. Una delle maggiori pecche di questi apparecchi è infatti l'incapacità di epilare ampie zone in maniera uniforme, con il rischio di voler passare più volte il manipolo sullo stesso punto fino a procurarsi dolorose bruciature. È possibile raggiungere risultati accettabili solo su aree piccole come baffetti, inguine e ascelle.

Controindicazioni

Gli apparecchi IPL casalinghi non possono essere utilizzati in presenza di tatuaggi, macchie scure (nei, voglie, lentiggini) vene varicose, vene visibili, cicatrici. Proibito l'utilizzo anche in caso di assunzione di farmaci fotosensibilizzanti. Le maggiori controindicazioni, riportate sui libretti informativi dei macchinari in commercio, sono: arrossamento cutaneo, secchezza, infiammazione, ustioni, infezione cutanea, dolore, iperpigmentazione (comparsa di macchie) e ipopigmentazione (scolorimento della pelle). Ricordiamo infine che la luce pulsata - sia in versione casalinga che presso il centro estetico - non può essere effettuata in estate.

Richiedi Appuntamento