Micropigmentazione correttiva

Micropigmentazione correttiva

Svegliati perfetta ogni mattina, senza il minimo sforzo

Se desideri un makeup impeccabile ma non hai il tempo di realizzarlo tutti i giorni, il trucco permanente è la soluzione ideale per te. Potrai mostrarti sempre al meglio, con un look fresco, naturale e curato.

Cos'è il trucco permanente?

Il trucco permanente è una tecnica non invasiva che prevede l'introduzione di pigmenti bio-riassorbibili nel derma superficiale. Si tratta in poche parole di un tatuaggio non definitivo.
Il termine "permanente" indica infatti che l'effetto tenderà a svanire gradualmente in un tempo indeterminato. Questa caratteristica permetterà di apportare, in fase di ritocco, piccole modifiche alla forma e al colore del tattoo, in armonia con i naturali cambiamenti del viso.

Cosa può fare il trucco permanente per me?

Il trucco permanente può esaltare in maniera naturale la tua bellezza, intensificando e correggendo i tratti del viso così come farebbe un buon makeup "acqua e sapone". Occhi profondi, sopracciglia folte e curate, labbra piene e definite possono diventare una realtà in poche sedute.

I nostri servizi comprendono:

TATUAGGIO ESTETICO - SOPRACCIGLIA

Sopracciglia perfette, strutturate per esaltare la forma del viso e intensificare lo sguardo. Realizzate con tecnica a pelo, riempimento sfumato o tecnica mista a seconda delle necessità e dei desideri della cliente.

TATUAGGIO ESTETICO - LABBRA

Labbra seducenti e armoniose con tecniche di riempimento effetto gloss o contorno con sfumatura sulla mucosa.

TATUAGGIO ESTETICO - OCCHI

Occhi intensi e magnetici con la tecnica d'infoltimento infracigliare.

TATUAGGIO CORRETTIVO

Perfetto per correggere eventuali asimmetrie e migliorare forme e volumi; infoltire sopracciglia diradate e armonizzare labbra con contorni frastagliati o depigmentati. Tra i servizi rientra anche la pigmentazione del cuoio capelluto, ideale in casi di calvizie.

TATUAGGIO PARAMEDICALE

Copertura d'inestetismi della pelle (cicatrici o vitiligine). Ricostruzione dell'areola mammaria nei casi di mastectomia e mastoplastica riduttiva.

Il primo step - la consulenza

Il trucco permanente richiede la presenza di un operatore eccellente, capace di coniugare propensione all'ascolto e spiccata sensibilità estetica. Il risultato finale dovrà essere impeccabile e armonico, in linea con i vostri desideri e le vostre aspettative. Per questo crediamo che un'accurata consulenza preliminare sia il primo passo da affrontare prima di sottoporsi al trattamento. La nostra Specialista, Roberta Valentini, Dermopigmentista ed Estetista Medicale, studierà per voi la soluzione ideale, guidandovi al contempo attraverso tutte le fasi del trattamento.

Il secondo step - strutturare il tatuaggio

Il primo appuntamento dura circa tre ore. La prima metà dell'incontro sarà dedicata ad un rigoroso - quanto necessario - studio visagistico. La nostra Specialista analizzerà le proporzioni del vostro viso, la dimensione degli zigomi, degli occhi, della mandibola, della fronte, etc. In base a queste caratteristiche strutturerà il sopracciglio, poi perfezionato attraverso l'utilizzo di alcuni strumenti tecnici di misurazione.

Nel trucco permanente la progettazione è essenziale e il nostro Centro vi investe particolare attenzione e cura. Diffidate delle strutture che approcciano il tatuaggio in maniera superficiale e frettolosa: il rischio è quello di ritrovarvi con una forma "standard", che non valorizza i vostri lineamenti.

La nostra Specialista

Roberta Valentini - Dermopigmentista ed Estetista Medicale

Roberta Valentini, laureata nel 2011 in Architettura degli Interni e Allestimento (Università la Sapienza), si diploma Estetista Imprenditrice presso Élite Professional School. Nel 2015 consegue il Diploma in Tatuaggi e Piercing presso l'Accademia Dr. Gimò, e successivamente, il Diploma in Dermopigmentazione Visagistica presso la Orsini&Belfatto Academy. Nel 2016 acquisisce il Diploma Beauty Recovery Specialist in Dermopigmentazione Paramedicale presso il Campus Biomedico, specializzandosi nella ricostruzione dell'areola mammaria post mastectomia e mastopessi. Perfeziona le sue competenze in sopracciglio realistico conseguendo un Master presso lo Studio Immagine Academy e si diploma in Dermopigmentazione livello Avanzato e Correttivo presso la Orsini&Belfatto Academy. È Direttrice di Cabina di Tatuaggi dal 2016.

L'importanza di affidarsi a un Centro Qualificato

Come precedentemente detto, il trucco permanente è un tatuaggio a tutti gli effetti. Per tale motivo è importante rivolgersi solo a centri altamente qualificati, diffidando dalle strutture improvvisate e dai prezzi stracciati.

Dermopigmentazione Caravaggio si avvale di attrezzature e prodotti con standard qualitativi di altissimo livello, nel rispetto delle più rigide norme deontologiche e igienico-sanitarie.
Il Centro dispone di un'apposita sala attrezzata e autorizzata dalle autorità competenti per l'esercizio di attività di tatuaggi e dermopigmentazione correttiva.

Gli strumenti impiegati:

IL DERMOGRAFO

Il dermografo, dalla struttura leggera e maneggevole, è appositamente progettato per essere utilizzato sulle parti delicate come il viso. Nel nostro Centro utilizziamo un apparecchio SONORA PMU DEVICE, dotato di un moderno sistema d'inserimento delle cartucce a garanzia del massimo livello d'igiene e sterilità degli aghi.

I PIGMENTI BIO-RIASSORBIBILI

Utilizziamo solo pigmenti CROLUM di altissima qualità, gli unici approvati dall'Associazione Italiana Dermopigmentazione. La loro formulazione garantisce stabilità nel tempo e maggior protezione dai viraggi di colore e dalle allergie.

F.A.Q.

Che differenza c'è tra trucco permanente e semi-permanente?

Nessuna! La definizione corretta è "Trucco Permanente". Questo termine indica che il pigmento permarrà sulla pelle per circa due o tre anni, sbiadendo gradualmente fino alla totale cancellazione. Il termine "semi-permanente", introdotto da alcuni centri a scopo di marketing, non deve trarci in inganno: chi lo utilizza, di fatto, sta proponendo un normale servizio di trucco permanente.

A quante sedute dovrò sottopormi?

La creazione del tatuaggio richiede due sedute (necessarie) distanziate l'una dall'altra di 40 giorni.
In questo lasso di tempo avviene la guarigione del tatuaggio e la stabilizzazione del colore. Al secondo appuntamento si fisseranno forma e colore scelto o si potranno apportare eventuali perfezionamenti.

In seguito dovrò sottopormi ad altre sedute?

. Essendo un trattamento non definitivo, nel tempo dovrete sottoporvi a sedute di mantenimento. L'intervallo tra un ritocco e l'altro varia da persona a persona in relazione allo stile di vita, all'età e al tipo di pelle, ed è solitamente compreso tra i 6 mesi e l'anno.

Che differenza c'è tra trucco permanente e tatuaggio artistico?

La differenza basilare sta nel tipo di pigmento impiegato: nel tatuaggio artistico si utilizzano pigmenti definitivi; nel trucco permanente si impiegano composti bio-riassorbibili.

Non sarebbe più conveniente usare pigmenti definitivi?

No. Si può erroneamente pensare che sottoporsi a una seduta con impiego di pigmenti definitivi riduca notevolmente l'investimento economico. In realtà, si finirebbe per creare danni irreparabili. Nel corso del tempo la nostra fisionomia cambia impercettibilmente ma inesorabilmente e il tatuaggio realizzato qualche anno prima potrebbe in seguito risultare sproporzionato e artificioso.

Come vi sarà poi capitato di notare nei tatuaggi artistici, i pigmenti indelebili tendono a subire forti viraggi di colore al blu, verde o rosso acceso. L'unico rimedio in quel caso sarebbe quello di sottoporsi a numerose sedute di laser, azzerando ogni presunta convenienza.

Richiedi Appuntamento